IL PALAZZO

 La valorizzazione di Palazzo Barolo e l'incremento della sua fruizione da parte di tute le fasce di pubblico sono perseguite attraverso un attento programma di collaborazioni con Enti e Istituzioni.

 

Comune di Torino Nell’ambito del progetto “Senior civico” è in corso un’importante collaborazione attraverso la quale circa trenta volontari sono stati inseriti nelle attività museali e di ricerca che si svolgono a Palazzo Barolo.
Fondazione Tancredi di Barolo Da diversi anni Palazzo Barolo ospita questa importante realtà museale e culturale che comprende il Museo della scuola e del libro per l’infanzia, la sala Salgariana e il nuovo moderno nucleo dedicato all’editoria per l’infanzia.
Orchestra Internazionale “Pequenas Huellas” La collaborazione intende favorire l’attività dell’Orchestra che si esplica nell’educazione dei giovani attraverso la musica e l’incontro con coetanei di tutto il mondo. Palazzo Barolo diventerà sede per prove e rappresentazioni rivolte al pubblico.
Accademia Musicale L’Opera Barolo sostiene le attività di promozione della cultura musicale attraverso concerti, corsi e manifestazioni multiculturali da prevedersi a Palazzo Barolo.
Associazione Amici di Palazzo Barolo Le attività museali, archivistiche e di ricerca sono svolte da anni da un nutrito gruppo di volontari che di recente si sono costituiti in associazione. L’Opera Barolo intende incrementare e sostenere il loro prezioso operato.
Enoteca Regionale del Barolo Da anni Palazzo Barolo ospita la presentazione del Barolo Chinato e della annata del Barolo con l’obiettivo di sostenere una delle eccellenze piemontesi a partire dalla storia comune che la lega all’Opera Barolo.
Gruppo storico Nobiltà sabauda Il gruppo si occupa di studio filologico e storico su settecento ed ottocento; collabora con il nostro Ente realizzando rievocazioni storiche ambientate nelle sale di Palazzo Barolo.
Associazione Yoshin Ryu Da diversi anni Palazzo Barolo sostiene l’Associazione ospitando la Mostra annuale che si tiene nei mesi di novembre e dicembre. Si tratta di un evento di grande valore culturale che contribuisce a divulgare la cultura giapponese mettendo ogni volta a tema un aspetto diverso di questo affascinante popolo.

PARI, Polo delle arti relazionali e irregolari

Il PARI, nato nel 2015, è una recente espressione dell'ininterrotta collaborazione fra la Direzione Politiche Sociali, Servizio Disabilità della Città di Torino e l’Opera Barolo, partnership, attiva dal 1995, che ne valorizza le rispettive funzioni di utilità sociale mettendo in comune network e competenze. In coerenza con la Mission di promozione del capitale umano dell’Opera Barolo il PARI ha l’obiettivo di creare e sviluppare, attraverso l’arte, una cultura della diversità con consapevolezza dell’evoluzione dei fenomeni e dei comportamenti, sociali e culturali.

  • DISTRETTO SOCIALE BAROLO: VERSO UN POLO DI PROSSIMITÀ CITTADINO PROTOCOLLO 2020 - 2023

      È stato firmato il protocollo 2020-2023 che conferma l’impegno della Città di Torino, della Regione Piemonte, di Fondazione CRT e Fondazione Compagnia di San Paolo, insieme con l'UIEPE (Ufficio interdistrettuale esecuzione penale esterna), a continuare il lavoro comune per sostenere le attività del Distretto Barolo. I legali rappresentanti di ciascuno degli Enti hanno firmato il rinnovo della convenzione, valida ora fino al 31 dicembre 2023.  A causa delle restrizioni imposte dalla pandemia le firme per il rinnovo del protocollo sul...
  • MAI COME OGGI ABBIAMO AVUTO BISOGNO D’ARTE

    Oriana Persico e Salvatore Iaconesi, coppia nella vita e nell’Arte scelgono Torino per un momento speciale della loro vita. L’Opera Barolo li accoglie in residenza, come ha già fatto con altri artisti nella sua lunga storia.   ***   Nel 2021 Opera Barolo accoglie in residenza a Palazzo Oriana Persico e Salvatore Iaconesi, coppia nella vita e nell’Arte.  E’ nel Dna dell’istituzione sabauda la relazione con gli Artisti. I Fondatori, i Marchesi Giulia e Tancredi, hanno sempre nutrito  la loro visione di...
  • BUON NATALE DAL DISTRETTO SOCIALE BAROLO!

      In occasione della Festa di Natale 2020 Spazio BAC insieme a Opera Barolo ha realizzato una festa speciale con famiglie, beneficiari, operatori, volontari del Distretto Sociale Barolo. Il percorso artistico itinerante si è ispirato alle antiche tradizioni delle cantate natalizie e al presepe vivente, simbolo dell'umanità in attesa. Nei numerosi cortili del Distretto gli artisti hanno incontrato gli abitanti e compiuto un rito di dono-controdono con canti, musica, pani, danze e candele simboli di prossimità, speranza e gioia.  
  • NATALE AL DISTRETTO

      La pandemia colpisce duramente anche le idee e i momenti di festa. L'Opera Barolo ha deciso, per quest'anno, di rinunciare ad ogni momento celebrativo a Palazzo, per evitare ogni possibilità di contagio. Non ci sarà, pertanto, il tradizionale scambio di auguri né alcun altro momento di incontro nei locali storici.    Rimane, invece, la proposta della festa al Distretto, che è comunque luogo quotidiano di incontro per i molti che accedono ai servizi e per gli operatori, volontari e no, che al Distretto lavorano e vivono....
  • SEGNALI D'ITALIA - L'ENERGIA DEL CAMBIAMENTO

      L'Opera Barolo «in mostra» lungo le vie, le strade, i trasporti di Torino. Grazie alla compagna «Segnali d'Italia» le attività del Distretto saranno richiamate su cartelloni pubblicitari e nelle locandine dei mezzi pubblici. L'iniziativa è di IGP Decaux, l'agenzia specializzata in comunicazione esterna che ha avviato anche a Torino, in collaborazione altri partner importanti (Edison, La stampa e altri) un'iniziativa coordinata per far conoscere le «agenzie del cambiamento»: cioè le persone, le storie, i servizi che...
  • UNA MOSTRA CHE UNISCE: ARTE, CULTURA, ECONOMIA E SOCIALE.

    La “zona rossa” che ha chiuso i musei e gli spazi espositivi, non ferma l’esposizione che la Piazza dei Mestieri ha voluto realizzare nell’ambito del suo annuale cartellone degli eventi culturali, insieme all’Opera Barolo e ad Anna Benso. La mostra “La Strada come galleria d’arte: manifesti pubblicitari 1904-1968” potrà continuare ad essere vista sui canali social e web della Piazza dei Mestieri. Attraverso brevi filmati condotti dal giornalista Marco Basso, si potrà visitare parte della mostra in un modo inconsueto,...
  • "ORANGE THE WORLD: FUND, RESPOND, PREVENT, COLLECT", DOMANI AL VIA LA CAMPAGNA CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

    In occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, prende il via la campagna globale "Orange the World: Fund, respond, prevent, collect", che durerà 16 giorni, fino al 10 dicembre, Giornata mondiale dei diritti umani. Coordinata e promossa da UN Women, la campagna è una chiamata globale ad aumentare i fondi per iniziative a tutti i livelli, assicurare servizi essenziali per le donne vittime di violenza durante la pandemia Covid-19, focalizzarsi sulla prevenzione, e raccogliere dati e utilizzarli in maniera...
  • NASCE SPAZIO BAC - "BAROLO ARTI CON LE COMUNITÀ" DOVE CULTURA, SALUTE E INCLUSIONE SOCIALE SI INCONTRANO

    TORINO - L’arte cura e aiuta a vivere meglio, non a caso Bertold Brecht scriveva: “Tutte le arti contribuiscono all’arte più grande di tutte, quella di vivere”.  "Le attività artistiche  - si legge in una ricerca OMS del 2019  - possono innescare risposte psicologiche, fisiologiche, sociali e comportamentali che sono a loro volta legate ai risultati in termini di salute. Ad esempio, le componenti estetiche ed emotive delle attività artistiche possono fornire opportunità di regolazione delle...