L'EDUCAZIONE

Il motivo per cui il nostro Ente gestisce la scuola primaria “Barolo” ha origini nella storia dei fondatori, i Marchesi di Barolo.

Già nella prima metà dell’ottocento i Marchesi avevano intuito come la scuola poetesse essere un formidabile mezzo per aiutare le classe più deboli. L’educazione dei bambini poneva le basi per una vita migliore. Si era in un epoca in cui la scuola pubblica gratuita praticamente non esisteva. Nel 1821 viene aperta dai Marchesi una scuola femminile a Borgo Dora. Le bambine infatti erano i soggetti più deboli nel panorama dell’infanzia, le prime scuole pubbliche saranno infatti esclusivamente maschili. Fin dall’inizio la presenza della comunità religiosa delle Suore di S.Anna è stata una importante risorsa in termini educativi e di testimonianza cristiana. Le suore sono presenti fin dalla fondazione della scuola (in principio solo femminile) avvenuta nel 1837.

Alla luce della storia e dei fini istituzionali dell’Opera Barolo Consiglio ritiene che la scuola debba avere le seguenti caratteristiche:

1) Proporre un’educazione cattolica (secondo quanto riportato nell’art.84 del testamento della Marchesa Giulia di Barolo) mediante l’uso della didattica, del gioco, delle attività collaterali

2) Mirare alla partecipazione dei genitori alla proposta educativa della scuola

3) Essere aperta a tutte le famiglie che condividono il progetto educativo della sciola agevolando quelle meno abbienti e chiedendo contributi al funzionamento in funzione del reddito

4) Prevedere forme di aiuto ed assistenza nel caso di condizioni di indigenza o difficoltà

5) Riguardo alle attività didattiche e più in generale educative mirare all’eccellenza riguardo la qualità ed all’avanguardia rispetto all’uso di tecniche e mezzi così come testimoniato dall’attività dei Marchesi, sempre in anticipo sui tempi ed attenti a cogliere il meglio e ad applicarlo per il bene del prossimo

6) Curare in modo particolare l’insegnamento della religione cattolica con particolare attenzione al patrimonio culturale trasmesso dai Marchesi

7) Particolare attenzione alla diagnosi precoce dei disturbi dell’apprendimento e programmi di affiancamento e recupero degli allievi con questo tipo di problemi.

Oggi la scuola conta circa 240 allievi suddivisi in due sezioni di scuola primaria.

www.scuolabarolo.it

  • L'IMPRESA PUÒ FARE DEL BENE? I MARCHESI DI BAROLO E IL MONDO «BENEFIT» - Un confronto tra imprenditori e operatori del terzo settore il 31 gennaio a Palazzo Barolo

        Quale ruolo sociale per le imprese? Quale rapporto fra le necessità del profitto e l'esigenza di interpretare i bisogni di un mondo sempre più esposto ai rischi del disagio?  La società «benefit» sono una delle esperienze più interessanti maturate in questi ultimi anni in Occidente. Ecco allora un confronto tra rappresentanti del mondo imprenditoriale e del terzo settore per riflettere su un nuovo modo di concepire il ruolo economico e sociale delle imprese. Se ne parla  il 31 gennaio 2022 alle 17 nella...
  • “ANDY WARHOL Super Pop Through the lens of Fred W. MCDARRAH” - Dal 20 Novembre 2021- PALAZZO BAROLO

      La mostra offre uno sguardo intimo e curioso su uno degli artisti simbolo del XX secolo. Per conoscere genio, creatività ed innovazione del padre della Pop Art, capace di influenzare l’arte ed il pensiero della società contemporanea.  L’esposizione, attraverso un’appropriata contestualizzazione storica, presenta la vita e la ricca produzione artistica di Andy Warhol, a partire dai primi esplosivi anni ‘50 e ‘60, fino agli anni ‘70 nella Grande Mela. Warhol ha saputo trasformare con la sua visione innovativa la...
  • EMILIO FANTIN, RISVEGLI THE LIGHT OF DARKNESS - dal 26 ottobre al 8 dicembre - PALAZZO FALLETTI DI BAROLO

    Emilio Fantin, Risvegli The light of darkness A cura di Gabi Scardi con Katherine Desjardins   Mostra ospite del PARI, Polo delle Arti Relazionali e Irregolari nell'ambito della Rassegna Singolare e Plurale 2021, un progetto di Città di Torino e Opera Barolo a cura di Artenne e Forme in bilico.   Palazzo Barolo, Torino 26 ottobre - 8 dicembre 2021 Opening martedì 26 ottobre dalle 17.00  alle 20.00 con prenotazione obbligatoria attraverso il link: https://fantin-opening.eventbrite.it Performance: 4, 5 e 26 novembre...
  • ETICHETTE! STORIA E DESIGN NEL MONDO DEL VINO dal 22 OTTOBRE A PALAZZO BAROLO!

      Dal 22 ottobre Palazzo Barolo racconterà nelle proprie cantine la storia del vino, attraverso l’esposizione di oltre 300 etichette storiche. La più ampia collezione temporanea mai proposta, che rappresenta, in realtà, una piccola parte dell’ampia collezione di 282 mila pezzi conservata presso il Castello di Barolo (www.wimubarolo.it). Le etichette selezionate per il grande appuntamento torinese si concentrano sugli aspetti grafici, artistici e di design, che rendono l’etichetta uno strumento godibile e accattivante,...
  • CHIACCHIERE TRA BALLI E SALOTTI - IL 19 SETTEMBRE A PALAZZO BAROLO!

      Palazzo Falletti di Barolo nella giornata del 19 settembre organizza una visita particolare per riscoprire la vita quotidiana, gli usi e i costumi di una famiglia aristocratica nel Piemonte sabaudo. Grazie alla collaborazione con il Gruppo Storico “Nobiltà Sabauda” la visita agli appartamenti storici sarà animata da balli e scene teatrali, che permetteranno di rivivere feste e ricevimenti all’interno di una residenza nobiliare piemontese.Se le accademie sono sempre stati centri di aggregazione maschile, a partire dal...
  • OBIETTIVO. DALL’ACQUARIO ROMANO ALL’OPERA BAROLO

    Dopo la tappa a Roma e la mostra all’Acquario Romano, Obiettivo verrà ospitata presso l’Opera Barolo. È per il progetto un passaggio simbolico in un luogo che, con il suo miglio del sociale, è un modello di innovazione sociale in Europa da duecento anni: Luciano Marocco, Presidente dell’Opera Barolo «La faglia delle diseguaglianze è sempre più ampia. L’Opera Barolo nasce da visionari innovatori sociali che hanno dedicato la loro esistenza, il loro patrimonio valoriale ed economico alla costruzione di una...
  • IN VILLEGGIATURA A PALAZZO - Rassegna di concerti e performance

      Forte di questa esperienza, Palazzo Barolo propone per l’estate 2021 “In villeggiatura a Palazzo”: rassegna di musica, concerti e performance. L’iniziativa cerca di promuovere la convivialità, la gioia di tornare a stare insieme, pur nel rispetto delle norme sanitarie. Ecco allora un palco prestigioso, nella cornice del cortile di Palazzo. L'iniziativa vuole essere anche un modo per sostenere chi, come gli artisti e gli operatori dello spettacolo, ha pagato di più durante la pandemia.  Insieme con l'Opera Barolo...
  • VIATICO A CORTE, PROROGATO IL PRESTITO A PALAZZO BAROLO

      La Città metropolitana di Torino ha prorogato il  prestito a Palazzo Barolo del quadro "Viatico a corte" che dal febbraio 2019 è  esposto al pubblico nei saloni  del prestigioso palazzo Falletti di Barolo nel cuore di Torino. Il dipinto, restaurato a cura  della Fondazione Opera Pia Barolo, raffigura il salone d’ono-re di Palazzo Faletti di Barolo ed è l'unica fonte iconografica  dell’epoca di Giulia Colbert, Marchesa di Barolo: risale al 1865 ed è...