L'EDUCAZIONE

Il motivo per cui il nostro Ente gestisce la scuola primaria “Barolo” ha origini nella storia dei fondatori, i Marchesi di Barolo.

Già nella prima metà dell’ottocento i Marchesi avevano intuito come la scuola poetesse essere un formidabile mezzo per aiutare le classe più deboli. L’educazione dei bambini poneva le basi per una vita migliore. Si era in un epoca in cui la scuola pubblica gratuita praticamente non esisteva. Nel 1821 viene aperta dai Marchesi una scuola femminile a Borgo Dora. Le bambine infatti erano i soggetti più deboli nel panorama dell’infanzia, le prime scuole pubbliche saranno infatti esclusivamente maschili. Fin dall’inizio la presenza della comunità religiosa delle Suore di S.Anna è stata una importante risorsa in termini educativi e di testimonianza cristiana. Le suore sono presenti fin dalla fondazione della scuola (in principio solo femminile) avvenuta nel 1837.

Alla luce della storia e dei fini istituzionali dell’Opera Barolo Consiglio ritiene che la scuola debba avere le seguenti caratteristiche:

1) Proporre un’educazione cattolica (secondo quanto riportato nell’art.84 del testamento della Marchesa Giulia di Barolo) mediante l’uso della didattica, del gioco, delle attività collaterali

2) Mirare alla partecipazione dei genitori alla proposta educativa della scuola

3) Essere aperta a tutte le famiglie che condividono il progetto educativo della sciola agevolando quelle meno abbienti e chiedendo contributi al funzionamento in funzione del reddito

4) Prevedere forme di aiuto ed assistenza nel caso di condizioni di indigenza o difficoltà

5) Riguardo alle attività didattiche e più in generale educative mirare all’eccellenza riguardo la qualità ed all’avanguardia rispetto all’uso di tecniche e mezzi così come testimoniato dall’attività dei Marchesi, sempre in anticipo sui tempi ed attenti a cogliere il meglio e ad applicarlo per il bene del prossimo

6) Curare in modo particolare l’insegnamento della religione cattolica con particolare attenzione al patrimonio culturale trasmesso dai Marchesi

7) Particolare attenzione alla diagnosi precoce dei disturbi dell’apprendimento e programmi di affiancamento e recupero degli allievi con questo tipo di problemi.

Oggi la scuola conta circa 240 allievi suddivisi in due sezioni di scuola primaria.

www.scuolabarolo.it

  • POLO DELLE ARTI RELAZIONALI E IRREGOLARI: PRESENTAZIONE DELLA MONOGRAFIA DI LUIGI CURCIO

    Mercoledì 13 novembre alle ore 17.30, presso le Cantine di Palazzo Barolo, verrà presentata al pubblico la monografia di Luigi Curcio “LA CONQUISTA DEL MIO CORPO È IL MIO TRAGUARDO“. Sarà presente l’artista, interverranno Roberto Mastroianni, Tea Taramino e Federica Massolo.   Luigi Curcio  unisce modalità espressive classiche e innovative, linguaggi antichi e contemporanei, attraversando la pittura figurativa e astratta, per dar forma sculture, vetrate, og­getti, dipinti, installazioni che sono da considerarsi...
  • A-COLLECTION A PALAZZO PAROLO

    L’Arte e l’Economia  circolare Prima tappa internazionale di A Collection: stupendi arazzi d’artista realizzati in plastica riciclata dal Maestro tessitore Giovanni Bonotto   Parte da Torino, in occasione dell’Art Week, il 31 ottobre (fino al 15 dicembre) la prima tappa di presentazione internazionale  di A Collection, un grande progetto che intreccia la ricerca contemporanea di giovani, ma affermati artisti del panorama italiano alla visione creativa delle nuove tecniche di tessitura. Il progetto prende forma in 10+1 affascinanti...
  • ASPETTANDO REGIE SINFONIE: CONCERTO DOMENICA 3 NOVEMBRE

    Domenica 3 novembre 2019,alle ore 17, nella sontuosa cornice del Salone d’Onore di Palazzo Barolo di Via delle Orfane 7, si terrà Aspettando Regie Sinfonie, brillante concerto inaugurale della quattordicesima edizione della prestigiosa rassegna torinese organizzata dal direttore artistico dei Musici di Santa Pelagia Maurizio Fornero, in collaborazione con il Festival dei Giovani Musicisti di Mondovì, che vedrà grande protagonista il Trio d’Iroise, una formazione franco-tedesca giovane ma già affermata a livello internazionale composta dalla...
  • POLO PARI: CINA SOTTO LA MOLE, WORKSHOP DI CALLIGRAFIA CINESE 26 E 27 OTTOBRE

    A Palazzo Barolo, sabato 26 e domenica 27 ottobre dalle 16.00 alle 18.00, si terranno i workshop di calligrafia cinese condotti dalla maestra ZHANG XIAOTONG, a cura dell’associazione socio culturale Italo - cinese ZHI SONG di Torino. In occasione della celebrazione del 10° anniversario della fondazione dell’associazione Zhi Song, che crea ponti tra Italia e Cina, si darà vita ad un evento di durata settimanale nella città di Torino per far conoscere e apprezzare l’arte e...
  • OPERA BAROLO E FOQUS PRESENTANO WEBECOME.DALLA PARTE DEI BAMBINI

    Opera Barolo e Fondazione Foqus di Napoli presentano oggi a Palazzo la tappa piemontese di “Webecome: dalla parte dei bambini”, un progetto  di formazione nazionale, vincitore del bando Con i Bambini. Il percorso è dedicato agli insegnanti delle scuole primarie per sostenerne il lavoro educativo, con particolare attenzione alla prevenzione dei disagi che si manifestano sempre più significativi nell’età 6/11 anni. La presentazione è occasione di confronto  intorno ai temi...
  • OPERA BAROLO E IMMAGINAZIONE E LAVORO: UN'ALLEANZA EDUCATIVA A FAVORE DEI GIOVANI

    Inaugura oggi, nel polo scolastico S. Anna gestito dall’Opera Barolo a Moncalieri (che cura l’educazione di 316 allievi in quella sede),  con la benedizione  di SE l’Arcivescovo di Torino, Presidente dell’Ente-  una  nuova scuola guidata dall’ente di formazione Immaginazione e Lavoro. Il nuovo servizio, in locali completamente rinnovati grazie a un mutuo pay for results,  è  volto al contrasto dell’abbandono scolastico degli adolescenti, con l’emersione dei talenti individuali nel saper fare e nel...
  • OLTRE. TRA DENTRO E FUORI. DISEGNI E FOTOGRAFIE DAL CARCERE DI TORINO.

    Inaugura oggi a Palazzo Barolo la mostra Oltre. Tra dentro e fuori, evento satellite del progetto-festival LiberAzioni – l'arte dentro e fuori. L’esposizione, curata da Elena Patrignani  in  collaborazione con Rasha Shokair , Valentina Noya,  Forme in Bilico, Artenne, Nuova Icona e il Polo PARI, Polo delle Arti Relazionali e Irregolari, è il momento culminante di due percorsi separati ma paralleli, che si sono sviluppati all’interno della Casa Circondariale Lorusso Cutugno di Torino e ideati dall’Associazione Museo Nazionale del...
  • "IL BAROLO E LE SUE ETICHETTE" E "LA TAVOLA DEI MARCHESI" A PALAZZO FALLETTI DI BAROLO

      In occasione di Grapes in Town – La vendemmia a Torino, Palazzo Barolo proporrà due diverse iniziative per raccontare il rapporto di Giulia e Carlo Tancredi Falletti con la storia del vino Barolo volto allo  sviluppo sociale ed economico dei loro territori. Dal 12 al 20 Ottobre sarà esposto il servizio di grande rappresentanza della Marchesa Giulia di Barolo, mentre dal 12 Ottobre al 10 Novembre le cantine del Palazzo ospiteranno 300 etichette storiche del vino Barolo. Grapes in Town – La vendemmia a Torino è promosso...