L'EDUCAZIONE

 

L’Opera Barolo, ente erede dei Marchesi, ha deciso di scendere in campo nella gestione diretta della scuola, per favorire la radicale trasformazione della scuola, necessaria a rispondere alle sfide della contemporaneità, per preparare le nuove generazioni a comprendere  e abitare i cambiamenti di una società globalizzata e multietnica.

Nel 2008  l'Ente ha assunto dalla Congregazione delle Suore di Anna la gestione della Scuola Elementare Paritaria di Altessano, investendo nell’organizzazione, nei piani di offerta formativa; nell’adeguamento dell’immobile. In pochi anni, ha raddoppiato le sezioni, con la presenza preziosa della  Comunità delle suore S. Anna. 

Oggi l’Opera Barolo prende in carico il complesso dell’Istituto S. Anna di Moncalieri.

A seguito di una analisi delle migliori esperienze di educazione nel paese e al confronto  con i protagonisti del mondo dell’istruzione, tra cui la Fondazione G.Agnelli e la  Fondazione Tancredi di Barolo, l’Ente ha avviato a Moncalieri con il corpo docente un cantiere di innovazione.

Considerando come il periodo di età dai 3 ai 6 anni rappresenti la base per lo sviluppo delle potenzialità cognitive e relazionali dei bambini, l’Opera ha deciso di adottare per la scuola dell’infanzia l’approccio  Reggio Children: questa filosofia educativa per le scuole d’infanzia ideata a Reggio Emilia dal pedagogo Loris Malaguzzi per le scuole pubbliche, si fonda sullo sviluppo dei talenti di espressione e sulle intelligenze multiple di ciascun bambino all’interno dei gruppi,  con un lavoro collegiale di tutti i docenti, in alleanza con le famiglie, la presenza di figure specializzate come l’atelierista per l’emersione del potenziale creativo ed emozionale.

L’approccio, di ispirazione a scuole di tutto il mondo, è considerato tra i migliori metodi a livello internazionale per questa fascia di età, dal prof. Howard Gardner dell’Università di Harvard, uno dei massimi esperti mondiali dell’apprendimento.

Con la consulenza della Fondazione Reggio Children, l’Opera Barolo ha avviato il percorso formativo con i docenti che proseguirà con un affiancamento sul campo e che genererà uno scambio, un ponte, con i successivi livelli.

L’edificio è il primo libro di testo. Con Reggio Children è stato co-progettato un intervento strutturale sull’edificio esistente con esiti sorprendenti: colori gioiosi scelti in base all’efficacia bio-psico-sociale della cromoterapia, grandi spazi “Agorà” per la socializzazione, pareti di cristallo per rendere luminoso, “trasparente” e osmotico l’ambiente.

Le opere di adeguamento del complesso educativo, realizzate negli scorsi mesi estivi, rappresentano un esempio di intervento sull’architettura esistente per realizzare ambienti adatti ai nuovi obiettivi pedagogici.

Nel complesso di Moncalieri contribuiranno all’educazione i partner culturali dell’Opera Barolo, in primis il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, già attivo ad Altessano per lo sviluppo della creatività dei bambini.

 

www.scuolabarolomoncalieri.it 

  • Concerto "Ensemble Coro di Torino - Coro Arcal Rai" martedì 9 febbraio

    Kirua Children Onlus è lieta di invitarvi a Palazzo Barolo martedì 9 febbraio alle ore 21, per ascoltare insieme il prestigioso "Ensemble Coro di Torino - Coro Arcal Rai" che ci offre la serata a sostegno della costruzione del primo Workshop per il Centro di formazione professionale di P. Peter in Tanzania. Programma della serata: Concerto Palazzo Barolo 9/2/2016.pdf Kirua Children Onlus: Presentazione kch 2016.pdf Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Vi aspettiamo!
  • Insieme all’Opera Le giornate delle competenze: il fundraising per le organizzazioni non profit

      ------------------------------------------------------ IMPORTANTE-------------------------------------------------------------- POSTI PER IL CORSO DI FORMAZIONE ESAURITI, VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E WWW.OPERABAROLO.IT PER RIMANERE AGGIORNATI SULLE NOSTRE ATTIVITÁ! --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------         La ricerca della sostenibilità economica e finanziaria di tutte le nostre organizzazioni è diventato il...
  • Diecimila passaggi nel 2015 agli sportelli della Migrantes

        Con un incontro organizzato per la 102ma Giornata Mondiale dei Migranti e dei Rifugiati, domenica 17 gennaio, l'Arcivescovo Cesare Nosiglia ha presentato la nuova sede della Pastorale Migranti della Diocesi, in Via Cottolengo 22, nel cuore del nostro Distretto Sociale. L'edificio concesso in comodato dal nostro Ente è stato ristruttutato con il nostro concorso grazie a CEI e Compagnia di San Paolo ed ospita anche la Fondazione Operti e il Centro per l'Orientamento Diocesano della Pastorale al Lavoro. La Migrantes ha scelto di...
  • EpiFonia - Oro, incenso e mirra: tre sonate in DO - Mercoledì 6 gennaio

        Mercoledì 6 gennaio 2016 si terrà nel Salone d'Onore di Palazzo Barolo il concerto:   "EpiFonia - Oro, incenso e mirra: tre sonate in DO"   Musiche di Grieg, Beethoven, Mozart. Margherita Pupulin al violino Alfredo Castellani al pianoforte   Ingresso ad offerta libera fino ad esaurimento posti.    
  • Capolavori in dialogo: le opere di Palazzo Madama esposte a Palazzo Barolo

        Quadri e arredi: 36 pezzi d’epoca dai depositi del Museo Civico in comodato alla Casa dei Falletti. Il primo risultato concreto della collaborazione di progetto tra i due musei.   Palazzo Madama e Palazzo Barolo presentano il primo risultato di un nuovo importante progetto di collaborazione: 36 opere, tra dipinti ed arredi, attualmente conservate nei depositi del Museo Civico d’Arte Antica sono state concesse in comodato a Palazzo Barolo nei rinnovati ambienti del piano terra e del piano nobile per arricchire il nuovo percorso espositivo che apre...
  • Noi, tra i personaggi del Presepe - Concerto della Corale «La Grangia Onlus» domenica 20 dicembre a Palazzo Barolo

      Il titolo “Noi, tra i personaggi del presepe” rappresenta bene il programma del concerto che la Camerata Corale «La Grangia Onlus» offre al pubblico torinese, domenica 20 dicembre nel Salone d’onore di Palazzo Barolo. Canti del Natale contadino piemontese, padano, valdostano, catalano e occitano. La semplice narrazione del Santo Evento di Betlemme, da parte della cultura popolare, che sottolinea fortemente l’umanità del bimbo Gesù, di Maria e Giuseppe, portandoli alla umile dimensione che i personaggi del Presepe stanno...
  • 10 Dicembre 2016 - Nutrire il Futuro - Festa di Natale Distretto Barolo

        Il Distretto Barolo si accende di luce e di calore, di anime e di uomini e donne in cammino verso una vita migliore che festeggiano l’arrivo del Natale con una piccola celebrazione che dà il benvenuto ad un nuovo tempo.    Un gruppo di 150 persone hanno presentato i loro appelli per una vita migliore sfilando lungo il Distretto, chiedendo Felicità, Pace, Perdono, Speranza, Amore.  E offrendo doni, balli, canti, rappresentazioni teatrali.    Un benvenuto alla vita è stato cantato e ballato dalle mamme somale a...
  • MI SONO ARRAMPICATO SULL’ALBERO PER VEDERE IL MONDO OLTRE MODO / Muoversi - dall’interno

    Il gruppo di adulti ed educatori dei Centri diurni dell’ASLTO1, che da quattro anni partecipano attivamente ai percorsi artistico-relazionali al PAV, hanno prodotto un interessante corpus di lavori, oltre che di contributi personali, scritti e documentali,resi oggi leggibili a tutti. La mostra si divide in tre parti: costruire rifugi temporanei/muri leggeri come carta/specie rare. Le diverse esperienze raccolte e maturate si basano sulla costruzione di rifugi simbolici e sugli interventi urbani che hanno portato gli autori a uscire dalle rotte consuete. Il percorso giunge...