L'EDUCAZIONE

 

L’Opera Barolo, ente erede dei Marchesi, ha deciso di scendere in campo nella gestione diretta della scuola, per favorire la radicale trasformazione della scuola, necessaria a rispondere alle sfide della contemporaneità, per preparare le nuove generazioni a comprendere  e abitare i cambiamenti di una società globalizzata e multietnica.

Nel 2008  l'Ente ha assunto dalla Congregazione delle Suore di Anna la gestione della Scuola Elementare Paritaria di Altessano, investendo nell’organizzazione, nei piani di offerta formativa; nell’adeguamento dell’immobile. In pochi anni, ha raddoppiato le sezioni, con la presenza preziosa della  Comunità delle suore S. Anna. 

Oggi l’Opera Barolo prende in carico il complesso dell’Istituto S. Anna di Moncalieri.

A seguito di una analisi delle migliori esperienze di educazione nel paese e al confronto  con i protagonisti del mondo dell’istruzione, tra cui la Fondazione G.Agnelli e la  Fondazione Tancredi di Barolo, l’Ente ha avviato a Moncalieri con il corpo docente un cantiere di innovazione.

Considerando come il periodo di età dai 3 ai 6 anni rappresenti la base per lo sviluppo delle potenzialità cognitive e relazionali dei bambini, l’Opera ha deciso di adottare per la scuola dell’infanzia l’approccio  Reggio Children: questa filosofia educativa per le scuole d’infanzia ideata a Reggio Emilia dal pedagogo Loris Malaguzzi per le scuole pubbliche, si fonda sullo sviluppo dei talenti di espressione e sulle intelligenze multiple di ciascun bambino all’interno dei gruppi,  con un lavoro collegiale di tutti i docenti, in alleanza con le famiglie, la presenza di figure specializzate come l’atelierista per l’emersione del potenziale creativo ed emozionale.

L’approccio, di ispirazione a scuole di tutto il mondo, è considerato tra i migliori metodi a livello internazionale per questa fascia di età, dal prof. Howard Gardner dell’Università di Harvard, uno dei massimi esperti mondiali dell’apprendimento.

Con la consulenza della Fondazione Reggio Children, l’Opera Barolo ha avviato il percorso formativo con i docenti che proseguirà con un affiancamento sul campo e che genererà uno scambio, un ponte, con i successivi livelli.

L’edificio è il primo libro di testo. Con Reggio Children è stato co-progettato un intervento strutturale sull’edificio esistente con esiti sorprendenti: colori gioiosi scelti in base all’efficacia bio-psico-sociale della cromoterapia, grandi spazi “Agorà” per la socializzazione, pareti di cristallo per rendere luminoso, “trasparente” e osmotico l’ambiente.

Le opere di adeguamento del complesso educativo, realizzate negli scorsi mesi estivi, rappresentano un esempio di intervento sull’architettura esistente per realizzare ambienti adatti ai nuovi obiettivi pedagogici.

Nel complesso di Moncalieri contribuiranno all’educazione i partner culturali dell’Opera Barolo, in primis il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, già attivo ad Altessano per lo sviluppo della creatività dei bambini.

 

www.scuolabarolomoncalieri.it 

  • AVVISO ESPLORATIVO FINALIZZATO ALL’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI D’INTERESSE PER LA VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO “EX EDUCANDE” SITO PRESSO IL COMPLESSO SCOLASTICO S.ANNA DI MONCALIERI (TORINO)

      L’Opera Barolo intende promuovere un’indagine esplorativa per l’acquisizione di manifestazioni di interesse aventi ad oggetto proposte inerenti la gestione ed utilizzazione economica dell’immobile sito in Moncalieri presso l’Istituto Sant’Anna, previa esecuzione di interventi di risanamento, recupero e adeguamento funzionale della stessa in relazione all’attività da svolgervi. I settori di attività che l’Opera ritiene preminenti nell’ipotesi di utilizzo della struttura per servizi al...
  • UN DIPINTO RITROVATO RIPORTA PALAZZO BAROLO ALL’EPOCA DI MARCHESI - PRESENTAZIONE SABATO 23 FEBBRAIO 2019

      Grazie alla Città Metropolitana  è stata ritrovata un’opera che rappresenta il Salone d’Onore  di Palazzo Faletti di Barolo, unica fonte iconografica dell’epoca di Giulia Colbert, Marchesa di Barolo. Il dipinto di Lodovico Reymond, restaurato a cura dell’Opera Barolo, sarà in esposizione permanente a Palazzo. La presentazione avverrà il 23 febbraio in una apertura straordinaria serale di Palazzo Barolo, in cui il pubblico potrà vivere un’esperienza immersiva della vita al tempo dei...
  • IL TRIO FURIBONDO NEL SALONE D'ONORE DI PALAZZO BAROLO

      Sabato 16 febbraio 2019 alle ore 21 Regie Sinfonie prosegue a Palazzo Barolo, Via delle Orfane 7, la sua esplorazione del repertorio cameristico, con un concerto di grande interesse, che vedrà protagonista l’ensemble Il Furibondo, un trio di strumenti originali formato dalla violinista Liana Mosca, dal violista Gianni De Rosa e dal violoncellista Marcello Scandelli, che sta portando avanti da diversi anni una proficua ricerca nel repertorio barocco e classico, cercando di individuare i rapporti e le eredità stilistiche che hanno unito compositori di...
  • Ape–Rtura Mentale

    A conclusione di  (IM)PERMEABILI , Mostre, incontri e laboratori.  Ingresso gratuito. A cura di ARTENNE e Forme in bilico  | RASSEGNA SINGOLARE E PLURALE 2018 Un progetto di Città di Torino e Opera Barolo  A cura di Roberto Mastroianni e Tea Taramino, in collaborazione con Francesco Sena Sabato 24 novembre dalle 16.00 alle 18.00 e  Domenica 25 novembre dalle 10,30 alle 12.00.APE-RTURA MENTALE.  PROIEZIONI IN NATURA.  Performance adatta a tuttia cura di Claudia Garibaldi, artista, Giusi Bisignano e Antonella...
  • DAL 27 OTTOBRE AL 28 NOVEMBRE - (IM)PERMEABILI - A cura di Roberto Mastroianni e Tea Taramino, in collaborazione con Francesco Sena

      La mostra attraverso l'accostamento di sensibilità uniche,intende costruire un dialogo, fra artisti del mainstreame artisti irregolari (cosiddetti outsider), italiani e internazionali, per una riflessione condivisa sulla permeabilità dei confini tra diverse espressioni artistiche, tra salute e malattia, tra “normalità” e “follia”, tra una cultura e l'altra, per valorizzare la diversità di cui ognuno di noi è portatore. Durante la prima tappa della mostra, in tre sedi torinesi, sarà...
  • IL MAESTRO BOSSO TORNA A PALAZZO CON IL SUO STUDIO APERTO! IL 10 ED 11 NOVEMBRE 2018 ZUSAMMENMUSIZIEREN!

      Dopo 8 mesi torna l'appuntamento a Palazzo Barolo con il Maestro Ezio Bosso Il 10 ed 11 NOVEMBRE 2018 (dalle 15 alle 19) torna ZUSAMMENMUSIZIEREN lo studio aperto e condiviso a Palazzo Barolo. Potete venire e "mettere le mani" per preparare o migliorare qualcosa, per suonare insieme e studiare, per provare a risolvere un problema o avere un opinione. O anche solo per mettere quello che mettiamo tutti: l'ascolto.  Lo studio aperto è assolutamente gratuito se non pagando 5 euro per l'ingresso al museo (con l'acquisto del biglietto...
  • JAPAN WEEK TORINO 19-25 OTTOBRE 2018

      L’International Friendship Foundation/IFF, fondazione senza scopo di lucro con sede a Tokyo, ha scelto Torino per celebrare la 43a edizione della Japan Week dal 19 al 25 ottobre 2018. Si tratta di un evento internazionale organizzato da IFF in collaborazione con la Città di Torino – Gabinetto della Sindaca, Relazioni Internazionali e Progetti Europei, che offre la possibilità di far conoscere e apprezzare ai cittadini e ai visitatori presenti in città l’arte e la cultura giapponese. La Japan Week si svolge ogni anno in una...
  • JAMES CONLON A PALAZZO BAROLO!

      Mercoledì 17 ottobre alle ore 21.00 nel Salone d’Onore dell’Opera Barolo si terrà una serata in omaggio a “Leone Sinigaglia” nell’anniversario dei centocinquat’anni dalla sua nascita e ad ottant’anni dalle leggi razziali che ne determinarono il bando della vita musicale e civile italiana. Ospite d’eccezione sarà il Maestro James Conlon, che ha riaccolto recentemente Sinigaglia nella stagione RAI e che traccerà un confronto tra Mahler e Sinigaglia. Il Maestro americano si trova a Torino per le...