L'EDUCAZIONE

 

L’Opera Barolo, ente erede dei Marchesi, ha deciso di scendere in campo nella gestione diretta della scuola, per favorire la radicale trasformazione della scuola, necessaria a rispondere alle sfide della contemporaneità, per preparare le nuove generazioni a comprendere  e abitare i cambiamenti di una società globalizzata e multietnica.

Nel 2008  l'Ente ha assunto dalla Congregazione delle Suore di Anna la gestione della Scuola Elementare Paritaria di Altessano, investendo nell’organizzazione, nei piani di offerta formativa; nell’adeguamento dell’immobile. In pochi anni, ha raddoppiato le sezioni, con la presenza preziosa della  Comunità delle suore S. Anna. 

Oggi l’Opera Barolo prende in carico il complesso dell’Istituto S. Anna di Moncalieri.

A seguito di una analisi delle migliori esperienze di educazione nel paese e al confronto  con i protagonisti del mondo dell’istruzione, tra cui la Fondazione G.Agnelli e la  Fondazione Tancredi di Barolo, l’Ente ha avviato a Moncalieri con il corpo docente un cantiere di innovazione.

Considerando come il periodo di età dai 3 ai 6 anni rappresenti la base per lo sviluppo delle potenzialità cognitive e relazionali dei bambini, l’Opera ha deciso di adottare per la scuola dell’infanzia l’approccio  Reggio Children: questa filosofia educativa per le scuole d’infanzia ideata a Reggio Emilia dal pedagogo Loris Malaguzzi per le scuole pubbliche, si fonda sullo sviluppo dei talenti di espressione e sulle intelligenze multiple di ciascun bambino all’interno dei gruppi,  con un lavoro collegiale di tutti i docenti, in alleanza con le famiglie, la presenza di figure specializzate come l’atelierista per l’emersione del potenziale creativo ed emozionale.

L’approccio, di ispirazione a scuole di tutto il mondo, è considerato tra i migliori metodi a livello internazionale per questa fascia di età, dal prof. Howard Gardner dell’Università di Harvard, uno dei massimi esperti mondiali dell’apprendimento.

Con la consulenza della Fondazione Reggio Children, l’Opera Barolo ha avviato il percorso formativo con i docenti che proseguirà con un affiancamento sul campo e che genererà uno scambio, un ponte, con i successivi livelli.

L’edificio è il primo libro di testo. Con Reggio Children è stato co-progettato un intervento strutturale sull’edificio esistente con esiti sorprendenti: colori gioiosi scelti in base all’efficacia bio-psico-sociale della cromoterapia, grandi spazi “Agorà” per la socializzazione, pareti di cristallo per rendere luminoso, “trasparente” e osmotico l’ambiente.

Le opere di adeguamento del complesso educativo, realizzate negli scorsi mesi estivi, rappresentano un esempio di intervento sull’architettura esistente per realizzare ambienti adatti ai nuovi obiettivi pedagogici.

Nel complesso di Moncalieri contribuiranno all’educazione i partner culturali dell’Opera Barolo, in primis il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, già attivo ad Altessano per lo sviluppo della creatività dei bambini.

 

www.scuolabarolomoncalieri.it 

  • MOSTRA 100% ITALIA - PALAZZO FALLETTI DI BAROLO

    La mostra 100%Italia è una mostra dedicata agli ultimi cento anni di arte italiana, dall’inizio del Novecento ai giorni nostri. Con un percorso storico esaustivo, il progetto è l’occasione per evidenziare il ruolo preminente dell’arte italiana, che ha saputo segnare profondamente la creatività europea e quella mondiale. Ogni anno e ogni decennio sono stati contraddistinti da forti personalità che hanno influenzato l’arte del “secolo breve” e oltre; nessuna nazione europea ha saputo infatti offrire artisti e...
  • RASSEGNA MUSICALE MI.TO. 2018 - HOUSING GIULIA

      Per il decimo anno MITO per la Città percorre Torino con i suoi momenti musicali che accompagnano il festival con lo scopo di portare la musica a tutti. Questo ideale abbraccio al territorio trova complemento nel cartellone principale del festival, con una programmazione che tocca tutte le circoscrizioni con concerti gratuiti nei luoghi di culto o al costo simbolico di 3 euro in accoglienti teatri periferici. MITO per la Città promuove musica di qualità, ampliando la platea dei partecipanti con l’obiettivo di raggiungere anche coloro che non...
  • TRAC(C)E MOSTRA INTERATTIVA NELL'AMBITO DEL PROGETTO METROPOLITAN ART 3 DAL 15 SETTEMBRE AL 7 OTTOBRE - PALAZZO BAROLO

      Sabato 15 settembre alle ore 18 inaugura la mostra “Trac(c)e”, ultima tappa della terza edizione del progetto Metropolitan Art, realizzato da Stalker Teatro con la collaborazione del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, promosso dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino, che ha avuto precedenti fasi di svolgimento nei workshop (novembre 2017 - maggio 2018) e nei sei percorsi turistico-culturali del mese di giugno 2018. Trac(c)e, termine che con la variante di una sola lettera “c”...
  • CALL FOR IDEAS DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA FARE BENE IL BENE, UNA CASA PER PROGETTI DI BENE COMUNE - DISTRETTO SOCIALE BAROLO

      La call è espressione del tavolo di lavoro composto da Regione Piemonte,  Città di Torino,  Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo in protocollo con l’Opera Barolo per lo sviluppo del Distretto Sociale  Barolo, come luogo di innovazione sociale al servizio di un nuovo welfare. Per partecipare scaricate il testo della call: call for ideas.pdf Presentazione idee progettuali entro il 15 settembre 2018 Per informazioni:  r.capozza@palazzobarolo.it  
  • IL 12 LUGLIO 2018 ALLE ORE 21.00 PRESSO HOUSING GIULIA IL PRIMO DEI QUATTRO CONCERTI GRATUITI DELLA RASSEGNA MUSICALE "INCONTRI CON LA MUSICA DA CAMERA

      Il Quartetto Eridàno è nato nel 2015 al Conservatorio “G. Verdi” di Torino nella classe di Manuel Zigante e sta proseguendo la propria formazione con Claudia Ravetto.  Si sta perfezionando presso l’Accademia di Fiesole con Andrea Nannoni e Antonello Farulli. Ha seguito i corsi del Festival Internazionale Sesto Rocchi con Antonello Farulli, Andrea Nannoni e Tiziano Mealli.                             Ha frequentato masterclass con diversi docenti tra cui Simone...
  • LA GATTA BUIA A PALAZZO BAROLO

      "La Gatta Buia" è uno spettacolo realizzato dall'Associazione di Idee Maigret & Magritte che nasce dalla rielaborazione delle esperienze raccolte durante alcuni laboratori realizzati dall'Associazione Formazione80 presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino nell'ambito di un progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo. La storia racconta una sola giornata, dall'alba a notte fonda, di chi è dentro a conteggiare il tempo e di chi sta fuori ad aspettarlo, imparando poco a poco qual è il prezzo reale da pagare per avere...
  • IL MAESTRO BOSSO TORNA A PALAZZO CON IL SUO STUDIO APERTO! IL 28 E 29 MARZO 2018 ZUSAMMENMUSIZIEREN!

      Si ripete l'appuntamento a Palazzo Barolo con il Maestro Ezio Bosso Il 28 e 29 MARZO (14 - 19) torna ZUSAMMENMUSIZIEREN lo studio aperto e condiviso a Palazzo Barolo. Potete venire e "mettere le mani" per preparare o migliorare qualcosa, per suonare insieme e studiare, per provare a risolvere un problema o avere un opinione. O anche solo per mettere quello che mettiamo tutti: l'ascolto.  Lo studio aperto è assolutamente gratuito se non pagando 5 euro per l'ingresso al museo (con l'acquisto del biglietto avrete diritto ad una visita guidata del...
  • A PALAZZO BAROLO DI TORINO UNA MOSTRA SULLE MEMORIE DI VIAGGIO DI CARLO TANCREDI E GIULIA COLBERT, MARCHESI DI BAROLO

        Carlo Tancredi e Giulia Colbert, marchesi di Barolo, sono ben noti per il loro impegno sociale, che li portava tra l'altro a viaggiare spesso in tutta Europa per promuovere le loro attività assistenziali e cercare nuove soluzioni ai drammatici problemi generati dalla nascente industrializzazione e dalla cultura borghese del profitto.   Ora la mostra "Oltre il viaggio… Giulia e Tancredi alla scoperta dell'Europa", visibile fino al 3 giugno 2018 a Palazzo Falletti di Barolo, tratta proprio questo aspetto della coppia torinese,...