L'EDUCAZIONE

 

L’Opera Barolo, ente erede dei Marchesi, ha deciso di scendere in campo nella gestione diretta della scuola, per favorire la radicale trasformazione della scuola, necessaria a rispondere alle sfide della contemporaneità, per preparare le nuove generazioni a comprendere  e abitare i cambiamenti di una società globalizzata e multietnica.

Nel 2008  l'Ente ha assunto dalla Congregazione delle Suore di Anna la gestione della Scuola Elementare Paritaria di Altessano, investendo nell’organizzazione, nei piani di offerta formativa; nell’adeguamento dell’immobile. In pochi anni, ha raddoppiato le sezioni, con la presenza preziosa della  Comunità delle suore S. Anna. 

Oggi l’Opera Barolo prende in carico il complesso dell’Istituto S. Anna di Moncalieri.

A seguito di una analisi delle migliori esperienze di educazione nel paese e al confronto  con i protagonisti del mondo dell’istruzione, tra cui la Fondazione G.Agnelli e la  Fondazione Tancredi di Barolo, l’Ente ha avviato a Moncalieri con il corpo docente un cantiere di innovazione.

Considerando come il periodo di età dai 3 ai 6 anni rappresenti la base per lo sviluppo delle potenzialità cognitive e relazionali dei bambini, l’Opera ha deciso di adottare per la scuola dell’infanzia l’approccio  Reggio Children: questa filosofia educativa per le scuole d’infanzia ideata a Reggio Emilia dal pedagogo Loris Malaguzzi per le scuole pubbliche, si fonda sullo sviluppo dei talenti di espressione e sulle intelligenze multiple di ciascun bambino all’interno dei gruppi,  con un lavoro collegiale di tutti i docenti, in alleanza con le famiglie, la presenza di figure specializzate come l’atelierista per l’emersione del potenziale creativo ed emozionale.

L’approccio, di ispirazione a scuole di tutto il mondo, è considerato tra i migliori metodi a livello internazionale per questa fascia di età, dal prof. Howard Gardner dell’Università di Harvard, uno dei massimi esperti mondiali dell’apprendimento.

Con la consulenza della Fondazione Reggio Children, l’Opera Barolo ha avviato il percorso formativo con i docenti che proseguirà con un affiancamento sul campo e che genererà uno scambio, un ponte, con i successivi livelli.

L’edificio è il primo libro di testo. Con Reggio Children è stato co-progettato un intervento strutturale sull’edificio esistente con esiti sorprendenti: colori gioiosi scelti in base all’efficacia bio-psico-sociale della cromoterapia, grandi spazi “Agorà” per la socializzazione, pareti di cristallo per rendere luminoso, “trasparente” e osmotico l’ambiente.

Le opere di adeguamento del complesso educativo, realizzate negli scorsi mesi estivi, rappresentano un esempio di intervento sull’architettura esistente per realizzare ambienti adatti ai nuovi obiettivi pedagogici.

Nel complesso di Moncalieri contribuiranno all’educazione i partner culturali dell’Opera Barolo, in primis il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, già attivo ad Altessano per lo sviluppo della creatività dei bambini.

 

www.scuolabarolomoncalieri.it 

  • DAL 24 FEBBRAIO AL 3 GIUGNO "OLTRE IL VIAGGIO… GIULIA E TANCREDI ALLA SCOPERTA DELL’EUROPA" A PALAZZO FALLETTI DI BAROLO

      Palazzo Falletti di Barolo dal 24 febbraio al 3 giugno 2018 propone una nuova mostra dedicata ai viaggi per l’Europa di Carlo Tancredi e Giulia Colbert, marchesi di Barolo; nella stessa saranno esposti ,per la prima volta al pubblico, dieci preziosi diari manoscritti, dai quali emerge il forte desiderio di conoscenza e confronto della coppia su temi culturali ,sociali e politici, confrontati con reti internazionali che sono alla base della loro visione di “Innovatori Illuminati”, oggi più che mai attuali. La Mostra, nata dallo studio dei documenti...
  • CARITAS TORINO, I GIOVANI DEL SERVIZIO CIVILE ALLA SCUOLA DELL'OPERA BAROLO

      L’aria è fresca e pungente in Via Corte D’Appello, come era probabilmente durante il rigido inverno del 1864, anno in cui Giulia Colbert Falletti di Barolo mise le basi dell’Opera Barolo: un vero e proprio sistema di attività di promozione di sviluppo umano e di inclusione, all’insegna della solidarietà verso i più fragili. Seguendo il raccontare vivace di don Luca Peyron  - delegato dall’Opera alla formazione dei giovani - non è difficile immaginare la Marchesa incedere elegante per queste strade, o...
  • PROROGA DELLA MOSTRA "PROFUMO DI VITA" FINO AL 28 GENNAIO 2018

      É stata prorogata fino al 28 gennaio 2018 l'esposizione fotografica "Profumo di vita" di cui trovate notizia e comunicato stampa cliccando qui. Siete tutti invitati sempre il 28 gennaio alle ore 17 per il finissage mostra ad ingresso gratuito.    
  • EMOZIONI E TENEREZZA PER RIFLETTERE SULLA VIOLENZA ASSISTITA

    A Palazzo Barolo fino al 14 gennaio la mostra “Profumo di vita”, con gli scatti “Newborn” di Elena Givone   Sono i primi giorni di vita dei bambini, indimenticabili per la quantità di emozioni e di tenerezza che suscitano, al centro della mostra «Profumo di vita #nel dirittodelbambino», in corso fino al 14 gennaio a Palazzo Barolo, via Corte d’Appello 20/c. Con le immagini della fotografa torinese Elena Givone - piccoli corpi fragili, accolti, sostenuti, protetti dalle mani di genitori con origini in tutto il mondo -...
  • ORARI APERTURA APPARTAMENTI STORICI DI PALAZZO BAROLO NEL PERIODO FESTIVO

      Si informano i visitatori che durante il periodo delle feste natalizie gli appartamenti storici di Palazzo Falletti di Barolo non saranno visitabili o avranno delle variazioni di orari nei seguenti giorni: 24 dicembre: CHIUSO25 dicembre: CHIUSO26 dicembre: 15.00-18.3031 dicembre: CHIUSO1   gennaio:   CHIUSO6   gennaio:   15.00-18.30 Il Consiglio d'Amministrazione e lo staff dell'Opera Barolo augurano a tutti un sereno Natale ed un felice Anno nuovo!
  • OPERA BAROLO E INNER WHEEL INSIEME PER LE FAMIGLIE OSPITI DEL DISTRETTO SOCIALE BAROLO

    Nella giornata di oggi, grazie anche alla generosa donazione di "Sacchi di babbo Natale" da parte di Inner Wheel, l'Opera Barolo è riuscita a rendere un po' più felici le famiglie ma sopratutto a bambini ospiti nel Distretto Sociale...
  • PROFUMO DI VITA #NELDIRITTODELBAMBINO: LE FOTOGRAFIE DI ELENA GIVONE PER LA GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DEL BAMBINO ESPOSTE A PALAZZO BAROLO DAL 13 DICEMBRE AL 14 GENNAIO

    In mostra dal 13 dicembre al 14 gennaio a Palazzo Barolo via delle Orfane Torino   Il neonato come rappresentazione dell’essenza e della poesia della vita da proteggere, rispettare ed amare. È questo il fulcro della mostra Profumo di vita #neldirittodelbambino, che dal 13 dicembre a 14 gennaio prenderà forma nelle sale di Palazzo Barolo con gli scatti realizzati dalla fotografa torinese Elena Givone. Il progetto artistico-sociale Profumo di vita, ideato dall’Associazione Legal@rte con il patrocinio di Polizia di Stato, Regione Piemonte, Comitato...
  • BUON COMPLEANNO SCUOLA BAROLO!

      L’EMANCIPAZIONE PASSA DALLA SCUOLA La Scuola ”Barolo” di Altessano compie 180 anni al servizio del suo territorio come vitale Comunità Educante a fianco delle famiglie, per 250 bambin*, centro di formazione nel quale le generazioni-figli, genitori, nonni si riconoscono.Avviata nel 1837 nell’ambito della strategia per l’emancipazione femminile dei Marchesi Giulia e Tancredi di Barolo, con la conduzione della Congregazione delle Suore di S. Anna concepite per l’educazione dalla coppia, dal 2008 è gestita dall’Opera...