IL PALAZZO

L’ Archivio Storico. Custode di quasi 1000 anni di storia.
L’Opera Barolo è proprietaria e custode dell’Archivio delle famiglie Falletti, Provana e di molte altre famiglie collegate. Si tratta di un importante patrimonio, che tramanda la storia di alcune delle famiglie più antiche del Piemonte, oltre che la memoria della Città di Torino a partire dal XIII secolo. Accanto a questa prima sezione d’archivio, sono custodite anche le carte dell’Opera Pia fin dalla sua istituzione avvenuta nel 1864.
Nel corso degli anni, in molti hanno studiato l’archivio dell’Opera Pia Barolo - IPAB fino al 1992 e da allora Ente Morale privato “Opera Barolo” - identificandolo come uno dei principali archivi privati piemontesi per antichità e importanza. Inoltre, numerosi enti hanno collaborato con l’Opera Barolo sostenendo iniziative di tutela e promozione.

Accanto alle molte pubblicazioni realizzate, alle iniziative legate alla Chiesa di Santa Giulia in Torino e alle tesi di laurea, Regione Piemonte e Compagnia di San Paolo hanno contribuito finanziariamente alla realizzazione di un primo lotto di riordino dell’archivio, in stretta collaborazione con la Soprintendenza archivistica per il Piemonte e la Valle d’Aosta e il Corso di laurea in beni culturali archivistici e librari della Facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Torino.

L’Opera Barolo, avvalendosi di personale altamente qualificato, ha avviato nel 2007 un primo intervento di riordino e digitalizzazione dell’archivio storico, completato nel 2015. Il progetto ha riguardato l’intero complesso documentario con l’obiettivo di testimoniare l’attività dei Marchesi di Barolo e la loro eredità morale e culturale, di favorire la conoscenza del Palazzo e di valorizzare la memoria della Città di Torino e del Piemonte con approfondimenti, pubblicazioni, iniziative ed esposizioni.

Le iniziative di valorizzazione.
Accanto alle operazioni di riordino dell’Archivio Storico della famiglia Barolo e dell’Archivio Storico dell’Opera Pia, sono state avviate – sempre in collaborazione con la Regione Piemonte, la Compagnia di San Paolo, la Soprintendenza archivistica, l’Università e la Città di Torino – alcune iniziative tese a valorizzare, a far conoscere e a rendere fruibili i documenti, i disegni e le fotografie.

Trascrizioni ed elaborazione di genealogie, bibliografie e strumenti di corredo.
Indicizzazione dei verbali delle riunioni del Consiglio di Amministrazione dell’Opera Pia Barolo.
L’archivio dell’Opera Pia Barolo conserva circa 70 volumi dei verbali delle deliberazioni del Consiglio di amministrazione dal 1864 al 1970. Si tratta di documenti di straordinario interesse, nei quali sono registrate le scelte dell’amministrazione, i lavori fatti, l’assistenza prestata e le modalità con le quali l’Opera ha saputo rispondere all’evoluzione delle esigenze storiche (due guerre mondiali, il terremoto di Messina, ecc.).

Digitalizzazione del patrimonio documentario.
Allo scopo di favorire la consultazione e di tutelare la conservazione dei documenti più importanti, l’Opera Barolo ha avviato una campagna di digitalizzazione dei materiali più preziosi e significativi conservati negli archivi. Sono state acquisite tramite fotografia digitale, nel rispetto degli standard nazionali, le immagini di tutte le pergamene, di tutti i documenti fino al 1499 e della maggior parte dei disegni (circa 6.000 riprese).

Catalogazione, digitalizzazione e restauro del fondo fotografico.
L’Opera conserva un piccolo, ma rilevante fondo fotografico riguardante il Palazzo e la Città.

Studi e pubblicazioni.
La messa a disposizione di un patrimonio documentario cartaceo e digitale di queste dimensioni e di tale importanza potrà certamente dare avvio ad una serie di studi e pubblicazioni

- opere caritative di assistenza e istruzione dei marchesi

- patrimonio culturale e materiale della famiglia Barolo e delle famiglie alleate

- consistenza patrimoniale dell’Opera Barolo

- Chiesa di Santa Giulia in Torino

- opera letteraria del Marchese Carlo Tancredi di Barolo

 

Per approfondimenti sulla storia dell’Archivio Storico, scarica qui il pdf Storia e stato attuale dell’Archivio storico: Approfondimento del “Progetto di studio sul patrimonio artistico e culturale dell’Opera Barolo”.

  • JAPAN WEEK TORINO 19-25 OTTOBRE 2018

      L’International Friendship Foundation/IFF, fondazione senza scopo di lucro con sede a Tokyo, ha scelto Torino per celebrare la 43a edizione della Japan Week dal 19 al 25 ottobre 2018. Si tratta di un evento internazionale organizzato da IFF in collaborazione con la Città di Torino – Gabinetto della Sindaca, Relazioni Internazionali e Progetti Europei, che offre la possibilità di far conoscere e apprezzare ai cittadini e ai visitatori presenti in città l’arte e la cultura giapponese. La Japan Week si svolge ogni anno in una...
  • JAMES CONLON A PALAZZO BAROLO!

      Mercoledì 17 ottobre alle ore 21.00 nel Salone d’Onore dell’Opera Barolo si terrà una serata in omaggio a “Leone Sinigaglia” nell’anniversario dei centocinquat’anni dalla sua nascita e ad ottant’anni dalle leggi razziali che ne determinarono il bando della vita musicale e civile italiana. Ospite d’eccezione sarà il Maestro James Conlon, che ha riaccolto recentemente Sinigaglia nella stagione RAI e che traccerà un confronto tra Mahler e Sinigaglia. Il Maestro americano si trova a Torino per le...
  • MOSTRA 100% ITALIA - PALAZZO FALLETTI DI BAROLO

    La mostra 100%Italia è una mostra dedicata agli ultimi cento anni di arte italiana, dall’inizio del Novecento ai giorni nostri. Con un percorso storico esaustivo, il progetto è l’occasione per evidenziare il ruolo preminente dell’arte italiana, che ha saputo segnare profondamente la creatività europea e quella mondiale. Ogni anno e ogni decennio sono stati contraddistinti da forti personalità che hanno influenzato l’arte del “secolo breve” e oltre; nessuna nazione europea ha saputo infatti offrire artisti e...
  • RASSEGNA MUSICALE MI.TO. 2018 - HOUSING GIULIA

      Per il decimo anno MITO per la Città percorre Torino con i suoi momenti musicali che accompagnano il festival con lo scopo di portare la musica a tutti. Questo ideale abbraccio al territorio trova complemento nel cartellone principale del festival, con una programmazione che tocca tutte le circoscrizioni con concerti gratuiti nei luoghi di culto o al costo simbolico di 3 euro in accoglienti teatri periferici. MITO per la Città promuove musica di qualità, ampliando la platea dei partecipanti con l’obiettivo di raggiungere anche coloro che non...
  • TRAC(C)E MOSTRA INTERATTIVA NELL'AMBITO DEL PROGETTO METROPOLITAN ART 3 DAL 15 SETTEMBRE AL 7 OTTOBRE - PALAZZO BAROLO

      Sabato 15 settembre alle ore 18 inaugura la mostra “Trac(c)e”, ultima tappa della terza edizione del progetto Metropolitan Art, realizzato da Stalker Teatro con la collaborazione del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, promosso dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino, che ha avuto precedenti fasi di svolgimento nei workshop (novembre 2017 - maggio 2018) e nei sei percorsi turistico-culturali del mese di giugno 2018. Trac(c)e, termine che con la variante di una sola lettera “c”...
  • CALL FOR IDEAS DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA FARE BENE IL BENE, UNA CASA PER PROGETTI DI BENE COMUNE - DISTRETTO SOCIALE BAROLO

      La call è espressione del tavolo di lavoro composto da Regione Piemonte,  Città di Torino,  Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo in protocollo con l’Opera Barolo per lo sviluppo del Distretto Sociale  Barolo, come luogo di innovazione sociale al servizio di un nuovo welfare. Per partecipare scaricate il testo della call: call for ideas.pdf Presentazione idee progettuali entro il 15 settembre 2018 Per informazioni:  r.capozza@palazzobarolo.it  
  • IL 12 LUGLIO 2018 ALLE ORE 21.00 PRESSO HOUSING GIULIA IL PRIMO DEI QUATTRO CONCERTI GRATUITI DELLA RASSEGNA MUSICALE "INCONTRI CON LA MUSICA DA CAMERA

      Il Quartetto Eridàno è nato nel 2015 al Conservatorio “G. Verdi” di Torino nella classe di Manuel Zigante e sta proseguendo la propria formazione con Claudia Ravetto.  Si sta perfezionando presso l’Accademia di Fiesole con Andrea Nannoni e Antonello Farulli. Ha seguito i corsi del Festival Internazionale Sesto Rocchi con Antonello Farulli, Andrea Nannoni e Tiziano Mealli.                             Ha frequentato masterclass con diversi docenti tra cui Simone...
  • LA GATTA BUIA A PALAZZO BAROLO

      "La Gatta Buia" è uno spettacolo realizzato dall'Associazione di Idee Maigret & Magritte che nasce dalla rielaborazione delle esperienze raccolte durante alcuni laboratori realizzati dall'Associazione Formazione80 presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino nell'ambito di un progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo. La storia racconta una sola giornata, dall'alba a notte fonda, di chi è dentro a conteggiare il tempo e di chi sta fuori ad aspettarlo, imparando poco a poco qual è il prezzo reale da pagare per avere...