Introduce: mons. Roberto Repole, Arcivescovo di Torino e presidente dell’Opera Barolo – Interventi: gli autori del libro, Marina Lomunno, caporedattore de «La Voce e il Tempo»* e il francescano Giuseppe Giunti; Margherita Oggero, scrittrice (già insegnante in Istituti tecnici torinesi); Elena Lombardi Vallauri, direttore della Casa circondariale torinese «Lorusso e Cutugno»; Emma Avezzù, procuratore dei Minorenni del Piemonte e della Valle d’Aosta, Monica Cristina Gallo, garante dei diritti delle persone private della libertà personale della Città di Torino. Conclude Arturo Soprano, presidente emerito della Corte d’Appello di Torino e membro del Consiglio d’Amministrazione dell’Opera Barolo. Modera Marco Bonatti, giornalista, responsabile della Comunicazione della Commissione diocesana per la Sindone, già membro del consiglio di Amministrazione dell’Opera Barolo.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy